Dom Juan - David Bobée

Venerdì 14 aprile 2023 alle 20:30.
Sabato 15 aprile 2023 alle 20:30.

Coinvolgendo teatro, danza, circo o video, David Bobée ci ha abituati alle sue messe in scena di grande formato. A volte trasformando il set in una piscina gigante, a volte ricoprendolo di sabbia per depositare un'incredibile fiera, il nuovo direttore del Teatro del Nord ama anche affrontare la sfida di confrontarsi con personaggi fuori dal comune. Scommetto che ci proverà, ancora una volta, che la smisuratezza ha trovato, con lui, la giusta misura....

Artista prolifico impegnato contro ogni forma di discriminazione, David Bobée eccelle nel decolonizzare le arti producendo sontuosi spettacoli transdisciplinari e federativi. Far cadere la statua del Commendatore aveva di che sedurlo, la cui intera opera è attraversata dalla questione dell'autorità, e che concepisce il teatro solo impegnato contro ogni forma di dominio. Ogni scena di Dom Juan, dice, rappresenta qualcosa contro cui ha sempre lottato: misoginia, superiorità di classe o ipocrisia. Ragione di più per andare a scavare nelle profondità di questo fiore all'occhiello del grande repertorio per trovarvi le risonanze con la nostra epoca - che vede, in particolare, l'intolleranza tornare in forza. Invece di sfatare banalmente la figura dell'eroe, il regista ha scelto di affidare questo ammirevole ruolo di mascalzone a Radouan Leflahi, attore sottile, capace di incarnarne tutta la complessità. In una cornice di statue monumentali a terra, come un cimitero di dei caduti, l'intera distribuzione è in sintonia con questa rilettura potente, politica, critica, bruciante di attualità di un capolavoro scritto più di 350 anni fa, in un contesto completamente diverso, quello della regalità assoluta.

Venerdì 14 aprile 2023 alle 20:30.
Sabato 15 aprile 2023 alle 20:30.

Lingua

  • Francese