Musica : Crossborder blues

Venerdì 5 maggio 2023 alle 20:30.

Tre dei più grandi artisti del blues contemporaneo : Harrison Kennedy (canto e banjo), Jean-Jacques Milteau (armonica) e Vincent Segal (violoncello) - si uniscono per una serie di esplorazioni originali e giubilari che rinnovano questo universo acustico, nato nel XIX secolo tra i lavoratori afroamericani. Un vibrante appello per la tolleranza e la libertà.

Rispettoso del passato senza mai cadere nella nostalgia, attento alla tradizione mentre affronta temi attuali, curioso dei matrimoni sonori inediti, crossborder Blues attraversa l'Oceano Atlantico per unire la voce di Harrison Kennedy alle armoniche fantasiose di JeanJacques Milteau e al violoncello lirico di Vincent Segal. Gli antenati del bluesman Harrison Kennedy erano schiavi nelle piantagioni del sud degli Stati Uniti, dove cantavano le loro aspirazioni a una vita migliore. Musicista eccezionale, ha lavorato con i più grandi, tra cui Marvin Gaye nella leggendaria Motown. Per magnificare l'universalità del blues, si unisce a lui per la prima volta due artisti francesi esperti, coronati da numerosi premi alle Victoires de la Musique. Appassionato come lui di questa cultura cosmopolita, nata dai canti delle piantagioni, dai negro spirituals e dal folklore europeo, lo irrigano di nuove influenze. L'armonica, «interlocutore» privilegiato del cantante nel blues tradizionale, è suonata brillantemente da Jean-Jacques Milteau, mentre le tonalità basse del violoncello di Vincent Segal sottolineano l'arte vocale di Harrison Kennedy, in un progetto acustico in cui la voce è regina.

Venerdì 5 maggio 2023 alle 20:30.

Prezzi

Tarrifa intera: da 15 a 28 €.

Lingua

  • Francese