Musica del mondo : Salif Keita - Un altro bianco

Sabato 27 maggio 2023 alle 20:30.

Soprannominato «The Golden Voice of Africa», il maliano Salif Keita è a settant'anni uno dei cantanti afro-pop più rispettati della sua generazione.
Dopo una vita di tribolazioni dedicate ad affermare la sua differenza, questa icona della musica dell'Africa occidentale celebra finalmente quello che è, Un Autre Blanc, in un album e in un tour che annuncia di essere gli ultimi.

In 50 anni di carriera, Salif Keita ha guidato numerose formazioni musicali eccezionali, poi da solista, sui ripidi gradini della celebrità mondiale i cui nomi evocano ricerca, mobilità e viaggi. Considerato da solo come l'avanguardia della musica maliana, ha allargato i confini musicali e ha aperto una strada nuova nella quale il rock, il funk e il jazz si mescolano alle tradizioni più profonde dei griots. Nonostante le prove della sua vita occidentale a lungo soggetta ai disordini politici e al peso delle superstizioni, il poeta non ha mai smesso di evocare il suo orgoglio di appartenere a questo mitico Mali e al suo Mandé natale, Terra di cui si è incaricato di illustrare i bei valori dell'umanesimo in tutto il mondo. Eppure, Salif Keita, il bianco dall'animo profondamente negro-africano, esprime anche il desiderio ardente di allontanarsi da una società maliana che gli ha negato i suoi diritti umani a tutti gli effetti. Cacciato dal suo villaggio natale a 18 anni perché albino, che era considerato un presagio di sfortuna, Salif Keita manifesta ancora, a 70 anni, il suo impegno a rivendicare il diritto alla differenza. Dopo una vita consacrata ad affermare le sue singolarità, Salif Keita lascia la scena da maestro a recitare e a pensare: esprime un'ultima volta, sotto il titolo Un Autre Blanc, la sua identità profonda e universale.

Sabato 27 maggio 2023 alle 20:30.

Prezzi

Tarrifa intera: da 15 a 28 €.

Lingua

  • Francese